It's PicNic e ... — Al faro RSS



Tempo d’autunno, tempo di PicNic

Immaginatevi una giornata autunnale, di un autunno che comincia a sbocciare ma che porta ancora in sé il calore e il sapore dell’estate. Unite la voglia di inoltrarvi ancora una volta nella natura prima che il freddo invernale e le piogge vi costringano a rintanarvi in casa. Lasciatevi trasportare dal dolce scricchiolare delle foglie cadute sotto i vostri passi, nel silenzio calmo della natura che si prepara a sfoggiare i suoi colori più vividi prima del riposo invernale. Immergetevi fra il rosso e il giallo degli alberi, assaporando i profumi di sottobosco, muschio e mosto. Concorderete con noi: non c’è niente di meglio dell’autunno per organizzare un romantico picnic. Prendete una radura, riparata dalle fronde degli alberi circostanti e ricoperta...

Continua a leggere



Picnic letterari fra acquazzoni e campanule

Quante volte, leggendo un romanzo avvincente, ci siamo ritrovati immersi in un pacifico picnic, fra le spighe e i papaveri che ondeggiano nella brezza leggera e il profumo della terra calda cotta dal sole. Gli esempi sono innumerevoli. Ma quali sono i picnic che sono rimasti maggiormente impressi nella nostra immaginazione? Prima di cominciare questa lista una piccola avvertenza: è un elenco non esaustivo e totalmente personale, per dare un assaggio del legame duraturo e di successo che unisce picnic e letteratura. Cominciamo da un classico della letteratura anglosassone, da una scrittrice che ci ha fatto entrare di soppiatto nella vita di paese della campagna inglese dell’800, fra le abitudini del popolo e i riti della classe aristocratica.  Scrittrice rivoluzionaria...

Continua a leggere