It's PicNic e ... — legami RSS



Baby Shower Picnic: cos’è e come si organizza

Parliamo oggi di Baby Shower, un festeggiamento per la futura mamma e il bimbo che arriverà. Una tendenza importata da Oltreoceano, che ha velocemente preso piede anche in Europa e nel nostro paese. Ma di cosa si tratta per la precisione? È un piccolo festeggiamento, solitamente organizzato da un’amica fidata, in cui parenti e amiche più strette si riuniscono per celebrare la nascita e, allo stesso tempo, regalare alla famiglia ciò di cui la futura mamma e il nascituro avranno bisogno nei primi mesi dopo il parto. Una vera doccia di doni ed emozioni positive, da cui deriva il nome dell’evento. È anche un’occasione per le mamme per dare informazioni sul nascituro e ottenere consigli da chi ha già figli,...

Continua a leggere



It’s Picnic al fianco delle piccole imprese familiari

Usciamo da un lungo periodo di stop forzato, di regole e restrizioni. Un periodo che non tutti abbiamo vissuto con lo stesso spirito: c’è chi ne ha approfittato per riscoprire vecchie passioni e riappropriarsi del tempo necessario per sé e chi ha fatto fatica a trovare la motivazione per andare avanti, vivendo ogni giornata come una successione di ore inutili. Anche noi siamo stati presi da un iniziale momento di sconforto ma ci siamo fatti forza perché, come ci piace ripetere come un mantra, le idee vengono solo se si è in movimento. Ecco che, confrontandoci con cari amici, gestori di aziende di ristorazione, ci è venuta l’illuminazione: perché non pensare a un nuovo modo di proporre il classico picnic,...

Continua a leggere



Riscoprirci dentro a una storia

Perché la semplicità di un Picnic è proprio ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento Stiamo attraversando un periodo complicato. La pandemia di Coronavirus, che ormai da mesi costituisce il punto focale di ogni nostra conversazione, ha messo in discussione ogni nostra certezza. Ora che gradualmente le nostre città stanno ricominciando a vivere, un misto di speranza e ansia ci occupa la mente: speriamo che le misure intraprese funzionino ma abbiamo paura di poterci ammalare o di vedere chi amiamo colpito da questo virus subdolo. Abbiamo paura che la realtà che conoscevamo, il nostro mondo imperfetto a cui tanto siamo affezionati, non torni mai più. In questo momento di incertezza globale abbiamo bisogno di radicarci ancora di più a...

Continua a leggere